Bando e regolamento 2011 – 3° edizione

Il Concorso giornalistico/letterario dedicato a Carlo Marincovich, il grande giornalista venuto improvvisamente a mancare all’affetto dei parenti, degli amici e dei suoi lettori il 18 novembre 2008, è nato da un’idea di Antonio Soccol, coadiuvato con entusiasmo dalla moglie Patrizia Melani Marincovich.

I due sostenitori informarono dell’iniziativa coloro i quali, nell’arco della vita di Carlo avevano condiviso col lui scontri e passioni e che non gravitavano esclusivamente nell’ambiente giornalistico/editoriale. L’idea piacque a tutti ed ognuno fornì immediatamente la propria disponibilità.

I Premi Cerimonia Consegna Premi

Successivamente, la scelta della tematica relativa all’argomento del concorso fu estrapolata indagando nella poliedricità di interessi, hobby e passioni personali di Carlo Marincovich, e come recita il “Bando di Concorso”:…”vuole accreditare quanti con il loro impegno hanno contribuito alla diffusione (con articoli o libri) di una informazione capace, intelligente, profonda, onesta e riflessiva, nell’ambito della cultura del mare e di quanto, nella storia e nella navigazione a vela o a motore , ci avvicini ad essa”.

In breve… il “MARE” raccontato in tutte le sue forme ed accezioni.

Una particolarità, unica nel suo genere, consiste nella tipologia dei premi assegnati ai vincitori: “cimeli nautici”, “trofei” e “parti di imbarcazioni” che hanno onorato il nostro Paese nei mari di tutto il Mondo; vere icone a testimonianza di fatti ed eventi salienti della realtà marittima italiana passata e presente.

I premi delle due precedenti edizioni sono stati gentilmente offerti dai più cari amici di Carlo Marincovich che hanno fatto a gara per ricordare la sua memoria.

La terza edizione inizia sotto i migliori auspici: oltre all’ingresso nel Comitato d’Onore del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana l’Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte, si affianca tra i sostenitori del Premio anche la Lega Navale Italiana, uno dei sodalizi più antichi e prestigiosi per la diffusione della “cultura del mare”, sia essa conoscitiva, storica o sportiva.

Bando e regolamento 2011

Il Comitato d’Onore, composto da: Patrizio Bertelli, Riccardo Bonadeo, Bruno Branciforte, Luca Cordero di Montezemolo, Carlo Croce, Bruno Della Loggia, Renato “Sonny” Levi, Ezio Mauro, Vincenzo Onorato, Luigi Paganetto, Alessandra Sensini, Antonio Soccol, Andrea Vallicelli e Gianalberto Zanoletti

il

Collegio Yacht Designers e la Lega Navale Italiana

bandiscono il concorso per l’assegnazione del:

3° Premio giornalistico/letterario Carlo Marincovich 2011

Il Premio, riferendosi alla straordinaria e coraggiosa figura del giornalista Carlo Marincovich, deceduto improvvisamente il 18 novembre 2008, vuole indicare e accreditare quanti con il loro impegno hanno contribuito alla diffusione (con articoli o libri) di una informazione capace, intelligente, profonda, onesta e riflessiva, nell’ambito della cultura del mare e di quanto, nella storia e nella navigazione a vela o a motore, ci avvicini ad essa.

Art. 1 – Oggetto del Bando

I premi verranno assegnati ad articoli pubblicati su quotidiani, riviste e periodici o ad articoli presenti in siti internet e in newsletter che abbiano per argomento la cultura, la filosofia e l’emozione della navigazione, nonché l’essere in sintonia con il mare, nel rispetto delle coste e nella ricerca storica. Alle sezioni “cultura del mare libri” sono ammessi romanzi, saggi, diari, raccolte di poesie e altre pubblicazioni inerenti. Una sezione è riservata alla letteratura per l’infanzia. A discrezione della Giuria, potranno essere assegnati premi speciali, in base al contenuto della pubblicazione stessa.

Art. 2 – Requisiti per la partecipazione

Il concorso è aperto a tutti, esclusi i membri della Giuria, i loro famigliari e tutte le persone che abbiano legami contrattuali con i giurati o con l’organizzazione del concorso.

Saranno ammessi al concorso i firmatari di articoli e servizi scritti in lingua italiana (non sono ammesse traduzioni da altre lingue) pubblicati nell’anno 2011, dal 1 gennaio al 31 dicembre, su carta stampata, in siti internet o diffusi tramite newsletter. Sono altresì ammessi i libri in tema, pubblicati nello stesso periodo.

Per quanto riguarda gli articoli pubblicati a mezzo stampa verranno presi in considerazione quelli comparsi su quotidiani o riviste effettivamente distribuiti e diffusi nel periodo citato.

Per quanto riguarda gli articoli diffusi tramite rete informatica, internet, verranno presi in considerazione quelli pubblicati e datati nello stesso periodo.

Qualora la Giuria individuasse articoli e/o libri interessanti ed aderenti ai requisiti richiesti per partecipare al Premio, può segnalarli al Presidente della stessa Giuria che provvederà a mettersi in contatto con le testate, gli autori o le Case Editrici per sollecitarne la partecipazione.

Ciascun concorrente potrà partecipare con un solo articolo o con un solo libro; mentre le testate e le Case Editrici potranno partecipare con più opere.

Art. 3 – Termini e modalità di consegna

Per poter essere ammessi gli articoli e i libri dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa del Premio entro e non oltre il 15 gennaio 2012.

I partecipanti dovranno inviare alla Segreteria Organizzativa del concorso un solo articolo in copia cartacea o file non editabile ( *.pdf) precisando il nome della testata e la data di uscita.

Per quanto concerne i libri, questi dovranno essere inviati direttamente dalla Casa Editrice agli indirizzi postali dei componenti la Giuria, dopo aver inviato alla Segreteria del Premio l’adesione dell’opera al Premio stesso. Sarà cura della Segreteria fornire l’indirizzo dei giurati all’editore. Gli articoli e i libri consegnati oltre il 15 gennaio 2012 saranno insindacabilmente esclusi dal concorso.

E’ facoltà dell’Organizzazione accettare articoli e libri che siano giunti oltre il termine stabilito esclusivamente a causa di impedimenti tecnici di trasmissione e per questo vale la data di invio.

Gli articoli e i libri inviati non verranno restituiti.

Art. 4 – Sezioni

Per gli articoli sono previste due sezioni:

  • Cultura del mare
  • Navigazione a vela e a motore

Per i libri sono previste tre sezioni

  • Cultura del mare (saggi)
  • Cultura del mare (narrativa)
  • Il mare nella letteratura per l’infanzia

Art. 5 – Criteri di valutazione

Gli scritti (articoli e libri) presentati verranno valutati dalla Giuria in base all’originalità dei temi considerati, ai valori comunicativi, allo stile, alla completezza e alla rigorosità dell’informazione.

Non verranno presi in considerazione testi di carattere redazionale o pubblicitario.

I premi saranno attribuiti secondo l’insindacabile giudizio della Giuria.

La Giuria comunicherà i risultati alla Segreteria Organizzativa del Premio la quale provvederà ad avvisare tutti i partecipanti sulla data della cerimonia di premiazione.

Art. 6 – Giuria

La Giuria è così composta :

Presidente e segreteria organizzativa:

Patrizia Melani Marincovich

Giurati:

Sergio Abrami (progettista) Roberto Camerini (uomo di mare)
Stefano Del Re (giornalista) Decio Carugati (scrittore, critico designer)
Ida Castiglioni (giornalista, scrittrice) Alberto Cavanna (scrittore)
Massimo Gregori (progettista, scrittore) Paolo Lodigiani (progettista, giornalista)
Elena Lenzi (progettista) Tito Mancini (uomo di mare)
Paolo Martinoni (uomo di mare) Gianni Mura (giornalista)
Claudio Nobis (giornalista) Elisabetta Strickland (scrittrice, docente)

Art. 7 – Premiazione

I vincitori saranno invitati a ritirare i premi nell’ambito di una manifestazione, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare, a Roma, in data da destinarsi.

I premi conferiti saranno parti e componenti originali o oggetti appartenuti a imbarcazioni o personaggi che hanno fatto la storia dell’andar per mare.

Art. 8 – Aspetti normativi

I premi sono considerati a tutti gli effetti corrispettivo d’opera e di ingegno ai sensi dell’art. 106 del RDL 1077 del 25/07/1940.

L’Organizzazione è esonerata da qualsiasi responsabilità per eventuali contestazioni che potessero insorgere circa l’originalità o la paternità dell’opera.

Le Case Editrici sono tenute a promuovere i libri vincenti nei modi più consoni (fascettature, presentazioni), per diffondere il valore del libro e contribuire a divulgare la notorietà del Premio.

Art. 9 – Segreteria del Premio

Gli articoli andranno inviati esclusivamente alla Segreteria del Premio per posta elettronica al seguente indirizzo : premiomarincovich.segreteria@gmail.com

Segreteria Premio Marincovich – Via Asmara, 27 – 00199 Roma

Tell.: 06 86219591 – cell.: 348 9996258

Sarà cura della Segreteria inviare ai candidati avviso di ricezione degli elaborati.

Annunci

One response to “Bando e regolamento 2011 – 3° edizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: